Val Nure

in
Turismo Enogastronomico

Visitare la Val Nure significa immergersi in una natura suggestiva, riscoprire itinerari che una volta erano percorsi da muli carichi di olio dei mercanti genovesi e dei cereali dei mercanti piacentini, confondersi nel territorio montano circostante, ancora pullulante di castelli della nobiltà locale, di case in pietra simili a fortilizi e di mulini.

Seguendo la Strada raggiungiamo Grazzano Visconti, il pittoresco Borgo ricostruito in stile neomedievale all’inizio del Novecento con l’intento di creare un originale centro artistico.

Il Borgo si sviluppa a ferro di cavallo attorno al magnifico Castello Medievale, che risale al XIV secolo, e al suo Parco. Da Grazzano Visconti, si giunge a Vigolzone, area importante per la produzione vitivinicola e sede del Museo della Vite e del Vino “Fernando Pizzamiglio” in località La Tosa.

Il percorso a tema vitivinicolo prosegue sulle Terre Antiche verso Villò e Albarola per poi condurci a Ponte dell’Olio, importante fin dall’antichità per la sua posizione strategica di controllo delle vie commerciali che, dalla Pianura Padana, portavano ai porti della Liguria.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *